Il clima

Il clima istriano è mite, mediterraneo. Prevalgono estati secche e calde, mentre gli inverni sono miti e gradevoli. L’istria gode di una media di circa 2.388 ore di sole all’anno, mentre l’esposizione solare media estiva è di 10 ore. I venti caratteristici sono la bora, che soffia da nord verso sud garantisce un tempo asciutto e sereno, lo scirocco il vento caldo che porta la pioggia, mentre il leggereo maestrale che soffia d’estate dal mare verso la terraferma porta una brezza marina. Il valore medio della temperatura atmosferica nel periodo più freddo dell’anno è di 6°C, che diventa 30°C nel periodo più caldo.
La balneazione nel limpido mare dell’Istria, ricco di sali, e quindi di sodio e di cloro, oltre che di solfati e magnesio, produce effetti benefici per il corpo e la pelle umana, rivestendo un importante ruolo terapeutico. La temperatura del mare raggiunge il picco minimo a marzo , la media invernale è di 9°C, mentre in agosto può raggiungere anche i 25°C.
Il numero di giorni di cielo sereno all’anno è di circa 134, che è anche il miglior risultato registrato sull’Adriatico dopo due località della Dalmazia meridionale.

Gastronomia

Istria-meravigliosa penisola del Mediterraneo circondata da un mare limpido, con un entroterra verde a pochi minuti dal mare, con una moltitudine di attrazioni storico-culturali e panorami collinari unici. L’Istria racchiude una ricchezza di sapori tradizionali. La gastronomia istriana rispecchia fedelmente le vicissitudini storiche, la geografia e il clima di questa penisola, ed è il risultato dell’intreccio delle diverse civiltà che vi si sono avvicendate e che hanno lasciato una forte impronta anche nella cucina popolare, basata sulle erbe aromatiche, piante spontanee, verdura fresca di stagione, frutti di mare, olio d’oliva.
I vari tipi di formaggi ed il prosciutto fanno parte delle specialita’ tipiche istriane. La cucina istriana rappresenta una parte singolare della gastronomia croata: si tratta di una congiunzione tra cucina mediterranea e continentale. Questa regione è ricca di tartufi, olio d’oliva e strade dell’olio d’oliva, ricca di viti e strade del vino con rinomati vini istriani. Non dobiamo dimenticare gli eccellenti ristoranti di pesce.

Scoprite Cittanova

Cittanova, collocata sulla costa occidentale dell’Istria, spicca tra le numerose cittadine della penisola, per le sue bellezze naturali uniche, per il ricco patrimonio culturale e sicuramente per il grande cuore dell’ospitante. È una città che vanta uno dei mari più puliti in questa parte del Mediterraneo.
La sua riviera, che si estende da Daila alla foce del fiume Mirna (Quieto), è decorata da una costa frastagliata, bassa e accessibile, con spiagge in pietra e ghiaia.
Il vecchio nucleo di Cittanova è situato su un isolotto che nel XVIIII secolo è stato unito alla terraferma. Le mura di cinta medievali, ben conservate, sono uno dei simboli più interessanti di questo centro turistico.
I visitatori possono godere di una passeggiata in riva al mare, dove la splendida atmosfera viene fornita dalle tradizionali barche, chiamate Batane, che si sentono cigolare a riva. I visitatori che preferiscono una vacanza attiva, possono azzardarsi a cavalcare il fiume Mirna (Quieto) con il noleggio di una canoa, oppure esplorare l’entroterra istriano seguendo uno dei tanti sentieri o piste ciclabili.

Spiagge di Cittanova

La costa di Cittanova ha alcune delle migliori spiagge in Croazia. Esse sono caratterizzate da baie e punte pittoresche, con spiagge rocciose e di ciottoli che invitano nel mondo primordiale del mare. Numerose spiagge sono allestite, mentre altre hanno mantenuto un aspetto selvaggio, indomito. Dal caldo estivo vi proteggeranno le pinete e gli uliveti.

Nelle vicinanze

Grazie alla sua perfetta posizione geografica, molte destinazioni sono facilmente raggiungibili da Cittanova.
L’entroterra dell’Istria è conosciuto per la sua natura incontaminata, piccoli borghi medievali sulla cima delle colline e degli vigneti soleggiati.
Il luogo più famoso è Grisignana, conosciuta come La città degli artisti.
Nella valle del fiume Mirna (Quieto) in cima a una collina è situato Motovun, che è noto per i migliori tartufi bianchi del mondo e vini pregiati.
Nella vicinanza di Motovun, nella direzione di Buzet, ci sono le Terme Istriane – centro di cura termale, nel cuore della natura incontaminata al di fuori della città, dove la pace e la bellezza della natura offrono un’atmosfera unica per un relax perfetto.
Il Canale di Leme è una zona naturale protetta, ampiamente conosciuta per l’allevamento di pesci e molluschi.
Nella costa meridionale dell’Istria, si trova Pola, la più grande città istriana. Oltre all’aeroporto la città è servita da una stazione ferroviaria e da diverse linee di navigazione. I più importanti monumenti della città risalgono quasi tutti all’epoca imperiale romana.
Rt Kamenjak (Promontore) l’estremo lembo meridionale della penisola istriana è una delle ultime oasi del litorale che ha conservato il suo aspetto di un tempo, ed è il posto perfetto per prendere il sole e nuotare nel mare cristallino.
A 8 km di distanza da Pola si trova la città di Fažana, dove è possibile imbarcarsi per visitare il Parco Nazionale di Brioni.

Raccomandiamo! Siamo a vostra disposizione per l’organizzazione di escursioni, nelle quali poter esplorare tutti gli odori, sapori e l’inesauribile energia di Cittanova, e dintorni.